Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Tragedia di Ferragosto, ritrovato sugli scogli di Capaci il secondo annegato

Dopo una notte di ricerche da parte delle motovedette della guardia costiera di Palermo e dei sommozzatori dei vigili del fuoco, il corpo del bagnante srilankese, che aveva 38 anni, è stato individuato sugli scogli dello specchio di mare davanti al lido Poseidon

Foto Vincenzo Latino

E' stato trovato questa mattina, spiaggiato sugli scogli, il cadavere della seconda vittima dello Sri Lanka della tragedia in mare di Ferragosto a Capaci. Dopo una notte di ricerche da parte delle motovedette della guardia costiera di Palermo e dei sommozzatori dei vigili del fuoco, il corpo del bagnante straniero, che aveva 38 anni, è stato individuato sugli scogli dello specchio di mare davanti al lido Poseidon. E' il fratello dell'altra vittima, che aveva 44 anni.

I due non sono annegati per il ribaltamento di un gommone com'era stato detto inizialmente ma mentre nuotavano nel mare agitato di Capaci. Stavano facendo il bagno e che si sono trovati in difficoltà a causa del forte vento di maestrale.Proseguono le indagini dei carabinieri di Carini. Un terzo uomo è stato salvato per via dell'intervento di alcuni bagnanti e degli uomini della Capitaneria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di Ferragosto, ritrovato sugli scogli di Capaci il secondo annegato

PalermoToday è in caricamento