Prima ruba minivan e forza posto di blocco, poi lascia il mezzo e scappa a piedi: arrestato

I carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 26enne, già sottoposto alla sorveglianza speciale. Intercettato mentre percorreva la statale 113 da Capaci a Palermo, ha abbandonato il furgoncino ed è fuggito verso il lungomare dove però è stato bloccato

Ruba un minivan carico di bombole di gas a Capaci e si immette sulla statale 113 in direzione Palermo, ma quando i carabinieri intimano l'alt forza il posto di blocco, abbandona il mezzo e fugge a piedi. I militari lo inseguono e lo bloccano sul lungomare, tra gli scogli. Protagonista della vicenda G.Z., 26enne residente a Carini e già sottoposto alla sorveglianza speciale, che adesso è stato arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della stazione di Isola delle Femmine lo hanno intercettato durante un servizio di controllo del territorio finalizzato anche alla verifica del rispetto delle norme anticontagio. Il tentativo di fuga è durato molto poco e adesso deve rispondere di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale ed è anche stato denunciato. Ora si trova nel carcere Pagliarelli in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento