rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Civico, va in escandescenze e semina il caos: ex concorrente di Temptation Island indagato per danneggiamento

Federico Rasa, che nel 2021 ha partecipato alla trasmissione di Mediaset, non avrebbe gradito il trattamento ricevuto al pronto soccorso: questo il motivo che lo avrebbe spinto a tirare calci a carrelli e porte dell'ospedale. Con lui pure tre ragazzi scappati prima dell'arrivo delle volanti. "Ce l’aveva con medici e infermieri"

Era andato al pronto soccorso del Civico e, nonostante fosse stato già visitato e gli fosse stato somministrato del cortisone, non avrebbe gradito il trattamento ricevuto: questo il motivo che avrebbe spinto Federico Rasa, il palermitano che nel 2021 ha partecipato alla trasmissione televisiva di Mediaset "Temptation Island" (foto in basso), a tirare calci a carrelli e porte dell’ospedale.

Federico Rasa parla dopo il caos al Civico: "Ero tutto gonfio e mi hanno tenuto 6 ore in sala d'attesa"

Insieme a lui altri tre ragazzi che, dopo aver seminato un po’ di caos, sono scappati prima dell’arrivo delle volanti del commissariato Porta Nuova. Il giovane è stato intanto indagato per danneggiamento, in attesa di capire se il personale sanitario e la guardia giurata in servizio al nosocomio decideranno di sporgere denuncia per minacce.

federico rasa temptation island

Il parapiglia si è creato nel primo pomeriggio di ieri quando Rasa si è presentato in ospedale accompagnato dai sanitari del 118. Pare per una reazione avversa a qualche trattamento al quale si sarebbe sottoposto recentemente all’estero. Una sorta di reazione allergica di cui avrebbe iniziato a soffrire qualche giorno fa.

Dopo aver superato il triage con il codice verde e fatta la prima visita, Rasa è rimasto per un’oretta su una barella prima di iniziare ad andare in escandescenze davanti a decine di pazienti in attesa, offendendo e minacciando il personale sanitario.

A quel punto Rasa, con gli amici entrati poco dopo a dare manforte, avrebbe "dato spettacolo" all’interno del pronto soccorso. "Cercava lo scontro con la guardia giurata. Ce l’aveva con medici e infermieri. 'Fate tutti schifo', diceva", racconta a PalermoToday una persona che si trovava in ospedale.

Nel caos che si è creato, forse anche sotto le telecamere del pronto soccorso, il giovane palermitano avrebbe preso a calci un carrello e una porta rompendo una bacchetta in metallo. Dopo questa scena il personale ha contattato il 112 chiedendo l’intervento delle volanti che hanno ascoltato i testimoni e acquisito le immagini di videosorveglianza. Ancora da identificare gli amici che si sono dileguati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civico, va in escandescenze e semina il caos: ex concorrente di Temptation Island indagato per danneggiamento

PalermoToday è in caricamento