Cronaca Montepellegrino / Via ai Fossi

Cantieri, trovate ossa umane durante i lavori per il collettore fognario

Stop all'intervento in via Ai Fossi. Gli operai durante gli scavi hanno trovato quasi in superficie, ein due punti diversi, un cranio e altre ossa. Sul posto sono intervenuti i poliziotti e gli uomini della scientifica, al lavoro per capirne l'origine

Gli scavi per recuperare le ossa - foto Campolo

Ossa umane rinvenute durante gli scavi. Si bloccano i lavori per il nuovo collettore fognario in via ai Fossi, a due passi da via dei Cantieri. Nel primo pomeriggio alcuni operai hanno trovato un cranio e alcune ossa. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia e gli uomini della scientifica, al lavoro per capire se si tratti di reperti archeologici oppure dei resti qualche persona uccisa e poi "fatta scomparire" (GUARDA VIDEO). I resti sono stati trovati in due punti diversi - a distanza di una decina di metri - nella parte più superficiale del terreno, a circa 40 centimetri.

Un caso analogo si è verificato quest'estate, quando sono state trovate alcune ossa durante gli scavi del tram in via Balsamo, nei pressi di corso dei Mille. Si trattava di scheletri, presumibilmente risalenti al 1300.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri, trovate ossa umane durante i lavori per il collettore fognario

PalermoToday è in caricamento