Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

La città si svuota ma i cantieri vanno in ferie: scattano le prime polemiche

I cantieri‬ che bloccano da mesi la città sospenderanno i lavori per dieci giorni, dal 7 al 17 agosto. Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio: "E' una scelta che ci lascia un po' perplessi. Essendoci meno traffico si sarebbe potuto lavorare più celermente"

I cantieri? che bloccano da mesi Palermo sospenderanno i lavori per dieci giorni, dal 7 al 17 agosto. Una scelta che è destinata a scatenare polemiche. Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio, ad esempio, è contraria: "Apprendiamo che i cantieri che interessano buona parte della città saranno sospesi a breve. E' una scelta che ci lascia un po' perplessi - scrive in una nota - dato che si sarebbe potuto approfittare del fatto che la città, in questi giorni, tradizionalmente, un po' si  svuota e, quindi, essendoci meno traffico, si sarebbe potuto  lavorare più celermente".

"Le opere che si stanno realizzando sono di grande importanza per la città, è indubbio - conclude la Di Dio - ma è importante anche che si realizzino in tempi certi perché le imprese possano presto tornare alla normalità e Palermo possa mostrarsi ai turisti che la visitano non come un enorme cantiere a cielo aperto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città si svuota ma i cantieri vanno in ferie: scattano le prime polemiche

PalermoToday è in caricamento