menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maestranze dell’Amap al lavoro

Maestranze dell’Amap al lavoro

Errore durante uno scavo, mezza Palermo senz'acqua: "Lavori di notte per riparare guasto"

I fatti sono avvenuti durante i lavori in un cantiere nella zona dell'ospedale Cervello, adesso dagli uffici del Comune assicurano: "Interruzione idrica totale di almeno 36 ore, la riparazione temporanea dovrebbe essere pronta entro il primo pomeriggio di domani"

"Gli operai dell'Amap sono già al lavoro nel terreno privato dove oggi una ditta ha gravemente danneggiato una delle principali condutture di adduzione idrica della città". Lo assicurano nel tardo pomeriggio di oggi dagli uffici del Comune. I fatti sono avvenuti durante i lavori in un cantiere nella zona dell'ospedale Cervello. Sul posto è intervenuto anche l'Amministratore unico di Amap, Alessandro Di Martino, per verificare di persona la gravità del danno.

"Per motivi ancora da accertare, la società stava operando uno scavo in profondità, in un terreno adiacente l'edificio in costruzione, durante il quale è stato perforato un tubo di acqua per circa 30 centimetri - spiegano dagli uffici del Comune -. Gli operai Amap realizzeranno in queste ore un dispositivo a fascia che permetterà di tamponare la perdita e, quindi, rimettere in pressione, ancorché limitata, la tubatura che tra l'altro alimenta la rete del vicino ospedale Covid Cervello".

"E' questo - aggiungono dal Comune - quanto stabilito nel corso di una videoconferenza tra il sindaco Leoluca Orlando, l'Amap e l'assessore Maria Prestigiacomo con delega alla Protezione civile, per limitare il più possibile in questo momento di emergenza i servizi alla città e alla importante struttura sanitaria. Sarà comunque indispensabile in un secondo momento intervenire per la sostituzione integrale di una parte della tubatura, che però richiederà necessariamente la interruzione idrica totale di almeno 36 ore. La riparazione temporanea dovrebbe essere pronta, lavorando anche nel corso della notte, entro il primo pomeriggio di domani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento