Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cantiere di via Amari, pioggia di fango sui passanti: "Ci scappa il morto" | VIDEO

Valanga di schizzi a colazione: l'allarme arriva dal bar Gaia, "prigioniero" dei lavori per la realizzazione dell'anello ferroviario, e vittima di un "fuoriprogramma". Su sedie, tavolini e clienti è precipitato di tutto. Da qualche giorno l'area è stata recintata per la costruzione dell'opera. Ruspe e trivelle, scie di polvere e melma. Disagi e paura per commercianti e residenti della zona. E così addio pace, avanti fango: "Siamo totalmente ignorati. Denunceremo quello che è successo ancora una volta al prefetto, alla Procura, al sindaco e alla Tecnis. Hanno deciso che qui qualcuno debba morire, ma noi vogliamo continuare a vivere e lavorare"

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento