Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Schiacciato da una lastra di cemento: grave operaio di 24 anni

Incidente sul lavoro in un cantiere dell'autostrada A19 Palermo-Catania, nei pressi del viadotto Mulini, ragazzo di Polizzi Generosa ricoverato in rianimazione all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta

Incidente sul lavoro questa mattina in un cantiere dell'autostrada A19 Palermo-Catania, nei pressi del viadotto Mulini. Un dipendente dell'impresa aggiudicataria dei lavori è rimasto gravemente ferito e si trova al momento in ospedale. Si tratta di un giovane di 24 anni di Polizzi Generosa (G.C. le sue iniziali), che stava effettuando dei lavori di riparazione del viadotto quando una lastra di cemento gli è finita addosso provocandogli diverse fratture e una emorragia cerebrale.

E' successo al chilometro 112 della Palermo-Catania. Immediati i soccorsi sul posto. Attualmente il giovane è ricoverato in rianimazione all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, dove è arrivato con l’elicottero del 118. L'Anas, si legge in una nota, "ha predisposto tutte le misure necessarie al fine di collaborare con le forze dell'ordine per l'accertamento delle dinamiche dell'infortunio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiacciato da una lastra di cemento: grave operaio di 24 anni

PalermoToday è in caricamento