rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Un canile e un cimitero per animali, Palermo e Monreale studiano il progetto

Si è svolto un incontro fra le due amministrazioni comunali per individuare un terreno disponibile e idonea ad accogliere la struttura. "Unire le forze per affrontare il problema del randagismo può essere vantaggioso"

Un canile intercomunale e un cimitero degli animali d’affezione. Si è svolto ieri un incontro ufficiale tra il sindaco di Monreale Piero Capizzi e l’amministrazione del comune di Palermo, rappresentata dall’assessore Sergio Marino (che tra le sue deleghe ha anche quella sui Diritti degli animali), la consigliera comunale Federica Aluzzo e il dirigente responsabile dei diritti degli animali, Gabriele Marchese, per discutere la realizzazione del progetto.

La riunione si è svolta in un clima costruttivo e nasce dalla consapevolezza che "unire le forze per affrontare il problema comune del randagismo può essere vantaggioso" per tutti e permetterebbe di arrivare al risultato in tempi più brevi, rientrando tra l'altro nella recente ottica di Palermo città metropolitana. La lotta al randagismo interessa, oltre che il capoluogo, anche diversi comuni limitrofi, carenti di strutture adeguate e che hanno trovato sino ad ora un appoggio concreto nel canile municipale di Palermo.

Alla nuova struttura si potrebbe associare il cimitero di animali d’affezione, come indicato in una proposta di deliberazione già presentata in consiglio comunale dalla Federica Aluzzo e appoggiata dalla maggioranza. “Un’idea che nasce - afferma la consigliera - dall'esigenza di dare una degna sepoltura agli animali, oltre che per motivi affettivi, anche per ragioni di igiene e sanità pubblica". Su queste basi, durante l’incontro si è pianificato un percorso che vede come prossimo passo la costituzione di un tavolo tecnico per esaminare i terreni disponibili ed idonei a realizzare il progetto.

"Mentre prosegue in diverse forme il percorso per giungere allo svuotamento del canile di Palermo e all'avvio dei lavori straordinari di manutenzione e adeguamento della struttura - affermano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Marino - grazie alla collaborazione ed alla sinergia con l’amministrazione di Monreale, stiamo gettando le basi per aumentare la presenza di strutture nel territorio al fine dare sempre migliore assistenza ed accoglienza agli animali e combattere il randagismo”.

"Il nostro obiettivo - ha dichiarato il sindaco di Monreale Piero Capizzi - è quello di dar vita a una gestione associata del canile, creando con questi enti una forma di collaborazione che possa garantire standard di sicurezza adeguata per i cani e risolvere definitivamente il problema del randagismo in tutto il territorio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un canile e un cimitero per animali, Palermo e Monreale studiano il progetto

PalermoToday è in caricamento