Cronaca

Canile comunale, Idv: "Situazione d'emergenza"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"La situazione al canile comunale è ormai insostenibile, per questo abbiamo chiesto il contributo di tutti coloro che amano gli animali nel corso dell'assemblea pubblica tenutasi ieri a Palazzo delle Aquile, organizzata da Idv e dal Mov 139". Lo dice il capogruppo di Idv Filippo Occhipinti. "E' stato un momento importante di confronto con l'assessore Raimondo, i dirigenti comunali, l'Asp e la Regione - dice Occhipinti - un'assemblea molto partecipata, anche con qualche momento di tensione frutto però del grande amore per gli animali da parte dei cittadini. Torneremo a chiedere con un apposito regolamento agevolazioni fiscali e incentivi per chi adotta un cane, così da permettere anche ai meno abbienti di poterne avere uno".

"Idv dimostra ancora una volta di essere dalla parte dei cittadini - dice il consigliere Idv Paolo Caracausi - la nostra battaglia non si ferma qui. Credo che il canile sia uno dei tanti problemi irrisolti di questa città, il sindaco e i suoi assessori non sono riusciti ad affrontarlo. Da due anni e mezzo abbiamo appaltato la ristrutturazione del canile a un'azienda che ogni anno rinnova le polizze, ma che non riesce a far partire i lavori per colpa del Comune che non svuota la struttura. Adesso basta, si proceda con celerità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canile comunale, Idv: "Situazione d'emergenza"

PalermoToday è in caricamento