Cronaca Romagnolo / Viale dei Picciotti

Viale dei Picciotti: due cani sepolti vivi, ne mancano tre all'appello

A scoprirlo sono stati i volontari che avevano accudito gli animali negli ultimi giorni. Cominciano le ricerche e vicino al Macello comunale l'atroce scoperta. Così i vigili del fuoco hanno avviato le operazione di recupero

Le operazioni di recupero dei vigili del fuoco - foto di Giusy V Caldo

Sarebbe l'incubo di ogni essere vivente: essere sepolto vivo. A subire l'atroce destino potrebbero essere stati cinque cuccioli di appena quaranta giorni. I vigili del fuoco hanno trovato ed estratto dalla terra in viale dei Picciotti due cani, ma ancora ne mancano tre all'appello.

"In una città ormai tremendamente ostile al problema dei cani - scrive su Facebook l'autrice della foto, Giusy V Caldo - con un'amministrazione comunale totalmente assente, oggi succede anche questo - poi continua -. Bilancio? Tre cuccioli morti per asfissia, due ricoverati in condizioni assolutamente precarie di salute, sotto shock con lo sguardo fisso nel vuoto. Inutile dire che cercano adozione immediatamente o quantomeno uno stallo casalingo".

Ad occuparsi dei cuccioli era un volontario, Rosario Laneri, che portava spesso da mangiare agli animali. "Sono i cuccioli di una randagia - spiega Marilena Oddo, attivista della Lida palermo - che aveva fatto partorito da poco e bazzicava dalle parti dell'ex Mattatoio comunale. Da giorni Rosario non li aveva più trovati, poi li ha sentiti guaire ed allora sono stati avvisati i vigili del fuoco che sono subito intervenuti. Mi sono giunte voci di corridoio - prosegue la Oddo - che potrebbero essere finiti sottoterra per via di alcuni lavori che stanno facendo con la ruspa. Quindi potrebbe essere stato un errore, anche se mi sembra improbabile".

I cani sono trasportati al PalermoVet, il centro diagnostico veterinario di viale Regione Siciliana. "Sono deboli ma pare non in pericolo di vita", spiega la volontaria. Proseguono dunque le ricerche degli altri tre animali, ma le possibilità di scoprire cosa sia successo sono davvero poche. In basso, in allegato, trovate le foto di uno dei cuccioli durante il controllo medico. Se qualcuno fosse interessato ad adottare l'animale, può contattare i volontari della Lida attraverso la loro pagina Facebook.

"I cani era pienissimi di pulci e zecche - spiega Fabio Liga, il veterinario che li ha seguiti - ma sono stati ripuliti con l'applicazione dei prodotti. Fatta terapia idratante ed oggi hanno cominciato a mangiare. Molto spaventati e stressati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale dei Picciotti: due cani sepolti vivi, ne mancano tre all'appello

PalermoToday è in caricamento