menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il presidio veterinario resta chiuso, ma sono aperte le prenotazoni dei servizi

A disposizione dell'utenza un numero di telefono e un'indirizzo di posta elettronica. I cancelli della struttura di via Tiro a Segno, intitolata all'ex sindaco Insalaco, restano però sbarrati. Manca il collaudo e anche se il Comune vuole sfruttare un passaggio del "Codice dei contratti" per aprire, continua a non esserci una data certa

Aperte ufficialmente le prenotazioni per quanti hanno necessità di usufruire dei servizi di iscrizione, microchip, decessi, presso il presidio veterinario comunale di via Tiro a Segno. L'Asp ha avviato le procedure e i cittadini possono rivolgersi al numero 091.7037657 o inviare un'email all'indirizzo vetcanile.anagrafe@asppalermo.org.

Presidio veterinario senza collaudo: trovato l'escamotage per aprire, ma non c'è una data certa

Al momento è quindi possibile prenotare i servizi erogati nella struttura che la settimana scorsa è stata intitolata all'ex sindaco Insalaco. I cancelli però restano chiusi. Nei locali non è ancora stato eseguito il collaudo. Palazzo delle Aquile vorrebbe aggirare l'ostacolo sfruttando un passaggio del "Codice dei contratti", secondo cui "è facoltà della stazione appaltante sostituire il certificato di collaudo con il certificato di regolare esecuzione rilasciato dal direttore dei lavori". Una data certa per la riapertura però continua a non esserci. Gli uffici che hanno seguito l'iter sono finiti nella bufera e l'assessore al ramo Leopoldo Piampiano già sabato, interpellato sulla vicenda, ha preferito non sbilanciarsi pur sottolineando che "con le carte che ci sono è possibile aprire anche senza collaudo e la legge lo prevede. L'assenza del collaudo tecnico-amministrativo, infatti, non pregiudica la fruizione dell'opera".

Tra pareri, carte bollate e codici però la situazione al momento è cristallizzata. Presidio chiuso, con la sola facoltà per gli utenti di prenotare le prestazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento