rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Tornano i cani-bagnino, si occuperanno dei salvataggi da Vergine Maria a Capo Gallo

Da ieri e per tutti i fine settimana di questo mese e del prossimo sulle spiagge saranno in servizio gli animali dell'associazione Acs. Oltre ai labrador, quest'anno ci sono anche una moto d'acqua con barella, defibrillatore e ossigeno e un Quad

Da ieri sono tornati in servizio di conrollo e salvataggio i quindici cani dell'Acs (Associazione cani salvataggio) lungo la costa Nord, da Vergine Maria a Capo Gallo.

Quest'anno oltre ai labrador, saranno utilizzati anche una moto d'acqua attrezzata con barella, defibrillatore e ossigeno, nonché un Quad 600, che pattuglierà la costa e avrà anche il compito di garantire le misure di prevenzione anti-Covid, così come previste nella Fase 3.

La squadra sarà in servizio tutti i fine settimana di luglio e agosto e la Acs ha attivato anche un gazebo (si trova in via Regina Elena, zona Circoli), dove personale della protezione civile fornirà informazioni sulle misure per contrastare il Coronavirus. Tutte le iniziative sono state attivate dalla protezione civile del Comune e dal dipartimento di protezione civile della Regione, in collaborazione con la guardia costiera.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano i cani-bagnino, si occuperanno dei salvataggi da Vergine Maria a Capo Gallo

PalermoToday è in caricamento