menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappa e si intrufola in aeroporto, cagnolino torna a casa grazie ai medici della Covid area

Nello spazio allestito per i controlli dei viaggiatori, l'equipe ha notato un intruso: un piccolo Jack Russell Terrier, palesemente smarrito e alla ricerca di un po' di coccole. I sanitari lo hanno fotografato e hanno condiviso l'immagine sulle loro pagine social riuscendo a risalire ai proprietari

Intervento insolito per medici e infermieri che lavorano nella Covid test area dell'aeroporto Falcone-Borsellino. Nello spazio allestito per i controlli dei viaggiatori, l'equipe ha visto "intrufolarsi" un piccolo Jack Russell Terrier, palesemente smarrito e alla ricerca di un po' di coccole. I sanitari hanno fotografato il cucciolo e hanno condiviso l'immagine sulle loro pagine social per risalire ai proprietari.

In molti hanno raccolto l'appello e si è innescata una gara di solidarietà che, nel giro di pochi minuti, ha permesso al proprietario di riabbracciare il cagnolino. Francesco ha riconosciuto Paquito, il cane della figlioletta Melissa, e ha raggiunto i medici, spiegando loro si era allontanato dalla casa di Villagrazia di Carini dieci giorni fa. Adesso il cucciolo è a casa, i padroni sono contenti e lo sono anche i medici, che hanno effettuato un "salvataggio" particolare grazie anche ai volontari che si sono messi alla ricerca dei proprietari. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento