Campofelice di Roccella, sequestrati 52 mila articoli per fumatori

I prodotti - dicono dalla guardia di finanza - erano "illecitamente detenuti e posti in vendita senza l'autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nonché in completa evasione d’imposta"

Il sequestro della Finanza

I finanzieri della Tenenza di Cefalù hanno sequestrato in un negozio gestito da un uomo di nazionalità cinese a Campofelice di Roccella oltre 52 mila articoli per fumatori. Si tratta di cartine e filtri per le sigarette che erano "illecitamente detenuti e posti in vendita senza l'autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli nonché in completa evasione d’imposta", dicono dalla Finanza. Il blitz si inquadra nelle operazioni finalizzate a verificare il rispetto delle norme sulla sicurezza dei prodotti.

"I prodotti, privi dei titoli autorizzativi e per i quali non è stato effettuato il pagamento delle accise, erano messi in vendita ad un prezzo decisamente inferiore rispetto a quello praticato dai rivenditori autorizzati, con evidente distorsione del mercato legale - dicono dalla guardia di finanza -. I militari hanno quindi provveduto a contestare al titolare dell’attività la violazione della legge 407/1942 (vendita di generi di monopoli senza le prescritte autorizzazioni) che prevede una sanzione amministrativa da un minimo di 5 mila euro sino ad un massimo di 10 mila euro, nonché la segnalazione alla competente Agenzia Dogane e Monopoli per l’eventuale applicazione della sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio commerciale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento