Campofelice di Fitalia, problemi con l'affitto: carabinieri a rischio sfratto

L'edificio utilizzato come caserma è rientrato nelle disponibilità del Comune. Il Sindaco aveva abbassato il canone con un'ordinanza, ma temendo qualche contestazione dalla Corte dei Conti l'ha revocata in autotutela

La stazione dei carabinieri di Campofelice di Fitalia (foto Google)

Carabinieri rischiano di essere sfrattati dalla caserma di Campofelice di Fitalia. L’edificio utilizzato dai militari potrebbe tornare nelle disponibilità del Comune, con il quale non è stato trovato un accordo sull’affitto. In passato il sindaco Giorgio Di Nuovo, per evitarne la chiusura, aveva disposto un’ordinanza per ridurre i costi da addebitare al Ministero dell’Interno da 10 a 6 mila euro. Poi si era giunto al pagamento simbolico di mille euro all’anno. Ma l'ipotesi di una "visita" della Corte dei Conti ha fatto fare marcia indietro al primo cittadino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A distanza di un anno dalla mossa del Sindaco si è svolto un incontro in Prefettura. Di Nuovo, che ha revocato in autotutela l’ordinanza, ha chiarito ancora una volta che l’amministrazione statale dovrà corrispondere un canone di almeno 5 mila euro l’anno. Alla base della decisione i timori di un controllo della Corte dei Conti: “Non vorrei che tra qualche anno mi accusassero di aver provocato un danno alle casse del Comune. Ho chiesto 5 mila euro - spiega Di Nuovo - perché questa somma rappresenta uno sconto”. Se non si dovesse raggiungere un accordo Campofelice di Fitalia potrebbe perdere il suo presidio di sicurezza nel paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

Torna su
PalermoToday è in caricamento