Cinquemila giovani stranieri in città per il campo di volontariato "Passione civile"

Organizzato da Emmaus Italia nei mesi di luglio e agosto. L’obiettivo è "sostenere e promuovere gli spazi sociali esistenti positivi e alternativi all’intolleranza, al degrado, al disagio e all’illegalità"

Il campo di volontariato Passione civile Emmaus

Cinquemila giovani stranieri trascorreranno l'estate a Palermo per prendere parte al "campo di volontariato passione civile", organizzato da Emmaus Italia. I volontari saranno impegnati in diverse attività, come la raccolta di materiale usato presso i privati. Gli oggetti verranno rivenduti in appositi mercatini e il ricavato sarà utilizzato per finanziare progetti e attività di utilità sociale. L’obiettivo è "sostenere e promuovere gli spazi sociali esistenti positivi e alternativi all’intolleranza, al degrado, al disagio e all’illegalità".

Il progetto sarà presentato alla stampa il 20 aprile alle 11 a Palazzo delle Aquile. Interverranno il sindaco Leoluca Orlando, il consigliere comunale Giusi Scafidi, presidente della Quarta Commissione Consiliare, rappresentanti di Libera e Legambiente.

“E' la prima volta che viene organizzato in Sicilia un evento di tali dimensioni e con un significato così importante – dice Giusi Scafidi. - Ogni settimana giungeranno a Palermo 60 ragazzi, ospiti della nostra città che per due mesi sarà un luogo dove costruire eventi e momenti di formazione dedicati al volontariato, al rispetto dell'ambiente e alla solidarietà. L'arrivo del campo di volontariato internazionale in Sicilia rappresenta un'importante opportunità per la nostra città, per dimostrare il nostro impegno nel sociale, nell'inclusione e nella solidarietà verso chi vive in situazioni di disagio economico".

All’accoglienza dei volontari durante lo svolgimento del campo contribuiscono anche l’Ersu, l’istituto onnicomprensivo Giovanni Falcone, l’istituto tecnico Vittorio Emanuele III e il liceo linguistico Ninni Cassarà. Diverse le associazioni promotrici del progetto a Palermo: Addiopizzo, Agesci, Altrodiritto, Angologiro, Arci Palermo, Apriti Cuore, Asgi, Atletica Berradi, Caritas Palermo, Centro Danilo Dolci, Contaminando Bios, Core, Domus Carmelitana, Famiglia Comboniana, Handala, Istituto Don Calabria, Laboratorio Zen Insieme, Lievito, Lunaria, Mediterraneo di Pace, Officina 22, Osservatorio «Nourredine Adnane», Palermo Ciclabile, Per Esempio, Pro.vi.de Regina della Pace Onlus, Comunità Salesiana Santa Chiara, Parco del Sole, Centro Sociale San Francesco Saverio, Associazione Culturale San Giovanni Apostolo.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento