rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Partanna-Mondello

Estate in sicurezza a Mondello, parte la campagna per liberare la spiaggia dai mozziconi di sigarette

Agli abbonati stagionali saranno distribuiti 3 mila posacenere tascabili, mentre all'ingresso dei lidi gestiti dalla Italo Belga ci sara il raccoglitore per lo smaltimento delle cicche

Stop ai mozziconi di sigarette sulla sabbia. Nella spiaggia di Mondello parte la campagna #estatesicuragreen che prevede la distribuzione, a tutti gli abbonati stagionali degli stabilimenti balneari, oltre 3 mila posacenere tascabili. All’ingresso di tutti i lidi verranno posizionati raccoglitori per lo smaltimento delle cicche. Il progetto, che mira ad incoraggiare l’adozione di comportamenti virtuosi, etici e sostenibili per l’ambiente, è patrocinato dalla società Diesse group di Palermo, che da un decennio segue la sicurezza della spiaggia ed in particolare i lidi balneari gestiti dalla società Italo-Belga. 

Un piccolo, grande gesto che può contribuire a cambiare alcune pessime usanze diffuse e aiutare così l’ambiente. A Mondello, la spiaggia più nota di Palermo, è partita la campagna di sensibilizzazione green che in continuità con il progetto Plass del 2021 e con il progetto #cambiagesto del 2019 ha come obiettivo quello di tutelare l’ambiente in questo caso particolare di proteggerlo dalla dispersione sulla battigia dei mozziconi di sigaretta. Due terzi dei 5,6 mila miliardi di sigarette prodotte ogni anno finiscono in mare, dove vengono scambiati per cibo dagli animali, al punto che sono state trovate tracce di mozziconi addirittura nel 70% degli uccelli marini e nel 30% delle tartarughe marine. 

Nei 10 anni necessari alla loro decomposizione le sostanze nocive presenti all’interno vengono rilasciate nel terreno e nell’acqua. Le spiagge non sono immuni dalla presenza di questi inquinanti. Secondo l’indagine di Legambiente in cento metri di spiaggia si trovano 77 mozziconi in media, che mette questi residui al quarto posto dopo plastica, polistirolo e tappi. In linea con la “rivoluzione verde" e la "transizione ecologica", dove il filo conduttore è quello di favorire la transizione verde del Paese puntando su energia prodotta da fonti rinnovabili, aumentando la resilienza ai cambiamenti climatici, sostenendo gli investimenti in ricerca e innovazione, e incentivando il trasporto pubblico sostenibile, questo piccolo gesto è un tentativo di costruire stimoli, motivazioni e opportunità per rivedere i nostri comportamenti con occhi nuovi e quindi migliorarli.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate in sicurezza a Mondello, parte la campagna per liberare la spiaggia dai mozziconi di sigarette

PalermoToday è in caricamento