menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passeggia ubriaco in autostrada, poi si scaglia contro i poliziotti: arrestato

E' successo all'altezza dello svincolo di Villabate. In manette - per resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale - un uomo di 44 anni

Passeggia ubriaco in autostrada, poi si scaglia contro i poliziotti e viene arrestato. Un uomo di 44 anni, palermitano (T.M. le iniziali) è stato arrestato dalla polizia per i reati di resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale. E' successo ieri sera, intorno alle 21, sulla Palermo-Catania, nei pressi dello svincolo di Villabate. Gli agenti commissariato Brancaccio sono entrati in azione dopo la segnalazione di un automobilista. Giunti sul posto, in direzione Bagheria, hanno notato un uomo che a piedi stava percorrendo la carreggiata dell'autostrada, sulla corsia di destra. I poliziotti hanno subito rallentato il flusso delle auto per evitare guai peggiori. 

"Sul posto - spiegano dalla questura - è poi arrivato il personale sanitario del 118 che ha constatato come l'uomo fosse in preda ai fumi dell’alcol e per questo è stato portato al pronto soccorso di Bagheria. Il quarantaquattrenne ha però rifiutato le cure mediche ed è sceso dall’ambulanza, per poi allontanarsi. Non solo: si è rifiutato di fornire le proprie generalità, e con tono aggressivo ha apostrofato gli agenti con diverse parolacce, minacciandoli di morte. All’invito dei poliziotti a moderare i termini, si è scagliato contro di loro strattonandoli". L'uomo è stato bloccato e portato negli uffici del commissariato Brancaccio. Nei locali della polizia scientifica è stato quindi sottoposto ai rilievi foto-dattiloscopici e successivamente portato in questura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento