Il pronto soccorso pediatrico del Cervello si trasferisce a Villa Sofia: riparte l'attività

Nell'ultimo periodo l'assistenza ai pazienti pediatrici era stata sospesa. Il trasferimento si è reso necessario per il potenziamento del pronto soccorso degli adulti e la trasformazione del Cervello in Covid hospital

Dal Cervello a Villa Sofia. Cambia sede il pronto soccorso pediatrico dell'azienda ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello e riparte l'attività. 

Storicamente il pronto soccorso pediatrico si trovava presso l’ospedale Cervello, dove nell’ultimo periodo l’attività assistenziale diretta ai pazienti pediatrici è stata temporaneamente sospesa. Il trasferimento si è reso necessario dalle esigenze connesse al potenziamento del pronto soccorso degli adulti ed alla trasformazione del presidio “Cervello” in Covid hospital per fronteggiare l’emergenza pandemica.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Grida "mamma" e si accascia in cucina, morta bimba di 9 anni ad Acqua dei Corsari

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento