Cambio appalto per 1.200 fonostenografi dei tribunali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il SINALP Sicilia dopo diversi incontri con i lavoratori del comparto e diverse assemblee nei tribunali di Palermo Catania e Caltanissetta ha ottenuto la garanzia del transito di tutti i lavoratori nella società Ricina Soc. Coop aderente al Consorzio CICLAT aggiudicatario dell'appalto di CONSIP per i servizi di fonostenografia di tutti i Tribunali d'Italia. Oggi, alla data del 20 luglio 2017, grazie al SINALP è  stata assicurata l'assunzione di circa l'80% dei lavoratori impegnati nei tribunali siciliani.

Siamo certi che entro il mese di settembre riusciremo a completare il transito dei rimanenti lavoratori interessati e stiamo già programmando le medesime iniziative per i lavoratori impegnati nei tribunali delle altre regioni d'Italia. Nell'ambito delle trattative svolte con la Soc. Coop Ricina, che ha dimostrato lungimiranza ed attenzione alle esigenze dei lavoratori, si è discusso anche della necessità di predisporre un CCNL per la categoria visto che ad oggi quello utilizzato è il Multiservizi che certamente non regolamenta in maniera corretta le caratteristiche e peculiarità del comparto.

Il SINALP ha già dato incarico al proprio ufficio legale di lavorare alla stesura di una bozza del futuro CCNL e riteniamo di poter fare una prima proposta alla controparte entro Settembre. Il Sinalp, grazie all'azione svolta, oggi rappresenta circa l'80% dei lavoratori del comparto impegnati nei Tribunali siciliani.

Torna su
PalermoToday è in caricamento