menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caduto dalla scalinata a Caltagirone, il dodicenne "mangia ed è vigile"

I medici hanno sciolto la prognosi. Lo studente della scuola media Cipolla era caduto sbattendo la testa nel corso di una gita. Resta ricoverato al reparto di Neurorianimazione di Villa Sofia

Mangia da solo ed è vigile. Sciolta la prognosi per lo studente di 12 anni della scuola media Cipolla che martedì, durante una gita scolastica a Caltagirone (Ct), era caduto battendo la testa ed era stato trasportato d'urgenza in elicottero all'ospedale di Villa Sofia a Palermo.

Già ieri le condizioni dello studente erano migliorate e aveva iniziato a respirare autonomamente. Adesso non è più alimentato con le flebo. "Da questa mattina mangia ed è vigile", fanno sapere dal reparto di Neurorianimazione di Villa Sofia, diretto da Paolino Savatteri, in cui il ragazzo è ricoverato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento