Cronaca

Trattativa Stato-mafia, la Procura impugna l'assoluzione di Mannino

Sarà la Cassazione a valutare se la sentenza della prima sezione della Corte d'appello sia conforme o meno alla legge

La Procura generale di Palermo ha impugnato l'assoluzione dell'ex ministro democristiano, Calogero Mannino, nel giudizio sulla trattativa Stato-mafia. Sarà la Cassazione a valutare se la sentenza della prima sezione della Corte d'appello sia conforme o meno alla legge. Non si può, naturalmente, entrare sul fatto e i pg Giuseppe Fici e Sergio Barbiera hanno puntato tutto sul diritto per ribattere ad una decisione che ha smontato la tesi dei presunti accordi tra esponenti di Cosa Nostra e pezzi delle istituzioni, nel periodo delle stragi del '92 e '93. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Mannino era stato giudicato, da solo, in abbreviato ed era stato scagionato sia in primo grado che in appello.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trattativa Stato-mafia, la Procura impugna l'assoluzione di Mannino

PalermoToday è in caricamento