menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldo e afa non danno tregua, in arrivo l’anticiclone Caligola

Il ciclone subtropicale sahariano resterà fino al 23 agosto e porterà la colonnina di mercurio oltre i 38 gradi. Nel week end Palermo sarà la città più calda d'Italia. I consigli per combattere la canicola

Passato Ferragosto via il caldo? Macchè. Un altro, l’ennesimo, anticiclone sta per arrivare in Sicilia: Caligola. Che prende il suo nome dall’imperatore romano conosciuto per la sua stravaganza ed eccentricità, nonché per la sua “pazzia sanguinaria”. Caligola governò Roma con un dominio spietato. E altrettanto spietato sarà il caldo che da oggi fino al 23 Agosto “dominerà” in tutta la Sicilia, compresa la provincia di Palermo.

Il ciclone subtropicale sahariano farà arrivare la colonnina di mercurio oltre i 38 gradi nella maggior parte dei capoluoghi italiani. Per quanto riguarda la Sicilia, già oggi si registrano 37 gradi ad Agrigento, mentre sabato e domenica, con la stessa temperatura, la città più calda sarà Palermo.

COME DIFENDERSI. Nei pronto soccorso, in queste giornate di grande caldo, sono sempre numerose le richieste di aiuto, soprattutto delle persone più fragili, gli anziani. Come difendersi? Valgono sempre i consigli del Ministero della Salute: in sintesi, evitare di uscire nelle ore più calde (tra le 11 e le 18), le zone particolarmente trafficate, ma anche i parchi e le aree verdi, dove si registrano alti valori di ozono, trascorrere le ore più calde della giornata nella stanza più fresca della casa, bagnandosi spesso con acqua fresca. I medici invitano anche a fare attenzione nell’uso dell’aria condizionata, evitando forti sbalzi di temperatura e correnti d’aria dirette sul corpo. E poi c’è l’invito, sempre valido, di bere molto, moderando l’assunzione di bevande gassate o zuccherate, tè, caffè. Evitare anche gli alcolici.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento