Cadono calcinacci e la zona Sampolo si spegne: scatta intervento urgente

Intanto è stato evitato lo spegnimento della cabina di pubblica illuminazione Uditore dove sono iniziati i lavori edili da parte delle maestranze del Coime

Zona via Sampolo al buio, foto archivio

Da domani Amg Energia avvierà interventi edili urgenti di messa in sicurezza nella cabina di pubblica illuminazione “Sampolo” dove la caduta di grossi calcinacci ha danneggiato un dispositivo elettrico e provocato lo spegnimento dell’intera cabina e degli impianti della zona. Intanto è stato evitato lo spegnimento della cabina di pubblica illuminazione Uditore dove sono iniziati i lavori edili da parte delle maestranze del Coime.

Cabina Sampolo

La società ha immediatamente approntato un piano di attività in emergenza dopo che ieri sera (lunedì 27 gennaio) un nuovo distacco di calcinacci dal soffitto della struttura in muratura (dove erano già presenti problemi di inagibilità strutturale) ha danneggiato un componente di uno dei dispositivi di media tensione, spegnendo la cabina e i 412 punti luce alimentati. Nella struttura in muratura erano previsti interventi edili di ripristino da parte del Coime. Una formazione di operatori di Amg Energia è subito intervenuta in serata, non appena si è verificato il guasto, stamattina è stata effettuata una nuova verifica per pianificare le attività che verranno avviate già da domani.

“Per far fronte all’aggravarsi improvviso della criticità strutturale della cabina che ha determinato lo spegnimento degli impianti del quartiere, abbiamo deciso che sarà direttamente la nostra società ad effettuare gli interventi edili urgenti - assicura il presidente Mario Butera -. Ci siamo subito messi al lavoro e siamo impegnati perché il problema della mancanza di illuminazione possa risolversi al più presto”.

Cabina Uditore

E’ stato evitato lo spegnimento della cabina di pubblica illuminazione Uditore. Da oggi sono in corso i lavori edili da parte delle maestranze Coime ma la cabina verrà disattivata di giorno in giorno e soltanto per il tempo necessario ad effettuare le lavorazioni edili e si procederà successivamente, ogni sera, alla sua riattivazione. E’ l’operazione che effettuerà AMG Energia con Enel sulla base della tipologia di intervento in corso. “In questo modo evitiamo un pesante disagio ai residenti della zona – continua il presidente Butera – garantendo la continuità del servizio”. Effettuato l’intervento da parte del Coime, AMG potrà procedere ad ultimare la riparazione di un guasto e al ripristino dei punti luce collegati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli operatori di AMG Energia sono al lavoro anche sul fronte della manutenzione straordinaria. Sono stati completati gli interventi in corso Alberto Amedeo, dove è stato riattivato un circuito e complessivi 40 punti luce. Gli operatori proseguiranno le lavorazioni con un intervento ordinario specifico su 7 punti luce. Sono in fase avanzata i lavori in via Messina Marine per la riaccensione di un tratto di impianto (da incrocio via XXVII Maggio a fondo Clemente) a punti luce alternati. Lavori contemporaneamente avviati in via Leoni (circuito Fante/Leoni) per la riaccensione di 7 punti luce. Per quanto riguarda la manutenzione ordinaria interventi in corso per la riparazione di guasti sul circuito Elena-Scalea 1 a Mondello, sul circuito Mille–Cirincione 2 in zona corso dei Mille e sul circuito Amendola-Paternostro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Il "re del pollo fritto" arriva a Palermo, apre il colosso Kfc: 40 nuovi posti di lavoro

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Giorgia Davì, la baby modella che porta un po' di Palermo alla Milano Fashion Week

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento