Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Bagheria

"Pago chi non paga": al Caffè Verdone di Bagheria si celebrano i 19 anni di Addiopizzo

Sarà una serata all’insegna del consumo critico antiracket. Il locale è stato scelto simbolicamente: "In passato i titolari del pub-pizzeria sono stati oggetto di soprusi, aggressioni ed estorsioni"

Addiopizzo compie diciannove anni e si ritrova domani - mercoledì 28 giugno - alle 20 al Caffè Verdone di Bagheria, insieme ai tanti della sua rete, per una serata all’insegna del consumo critico antiracket “Pago chi non paga”.

"Proprio poche settimane fa si è concluso in primo grado il processo Octopus in cui eravamo costituiti parte civile assieme ai titolari del pub-pizzeria di Bagheria che avevamo accompagnato a denunciare perché erano stati oggetto di soprusi, aggressioni ed estorsioni - dicono da Addiopizzo -. Nel processo nato grazie alle indagini svolte da carabinieri e magistrati della procura di Palermo è stato accertata l’esistenza di un gruppo di persone dedite a imporre la vigilanza privata presso molti locali tra Palermo e Bagheria. I ragazzi del Caffè Verdone sono stati tra le poche vittime che oltre a denunciare con il supporto di Addiopizzo hanno pure confermato in aula quanto avevano subito".

"E' per questo - proseguono - che simbolicamente abbiamo individuato nel Caffè Verdone di Bagheria il luogo migliore dove ritrovarci e in cui mercoledì alle 20, assieme a Gaetano, Angelo e i loro collaboratori per fare consumo critico e condividere i diciannove anni dalla nascita di Addiopizzo: una tappa di un percorso più grande, che vogliamo continuare a scrivere con il nostro impegno quotidiano, per la strade di Palermo e in provincia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pago chi non paga": al Caffè Verdone di Bagheria si celebrano i 19 anni di Addiopizzo
PalermoToday è in caricamento