menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Valentina Castiglia insieme al compagno, "Paolo"

Valentina Castiglia insieme al compagno, "Paolo"

Trovata morta in corso dei Mille, identificata la donna: si tratta di una 25enne

La svolta grazie al web: la zia ha contattato la redazione di PalermoToday manifestando i suoi sospetti. Poi il padre, convocato dagli investigatori, ha riconosciuto il corpo di Valentina Castiglia. "Da anni faceva la vita della nomade". Esclusa al momento l'ipotesi dell'omicidio

Il terribile sospetto è nato dopo aver letto un articolo sul web. La paura si è trasformata in sconforto nel giro di poche ore. E' stata identificata la donna trovata morta nella notte tra sabato e domenica in corso dei Mille: si chiamava Valentina Castiglia e aveva 25 anni. Il corpo senza vita e seminudo  della giovane è stato trovato adagiato sulla strada in mezzo a due auto, non lontano dalla stazione centrale. Dopo l'intervento dei poliziotti delle volanti gli agenti della sezione Omicidi della Squadra mobile hanno avviato le indagini.

Il primo passo era quello di dare un nome a quella ragazza trovata senza vita, visto che non aveva documenti con sè e indossava solo alcuni abiti succinti. Nel pomeriggio la svolta: una donna che vive a Bruxelles ha scritto alla redazione di PalermoToday: “Temiamo possa trattarsi di mia nipote. E’ bassina, ha i capelli neri e ricci. Da diversi anni è andata a vivere con uno zingaro. Chiedeva l’elemosina e si vestiva come loro”. Dopo uno scambio di comunicazioni con gli investigatori il padre della ragazza viene contattato per essere ascoltato dagli uomini della Squadra Mobile. Qualche ora dopo è arrivata la conferma: quel corpo senza vita, il secondo nel giro di 15 giorni ritrovato nella zona, è proprio quello di Valentina.

La madre, che si trovava in Belgio per visitare la sorella e la sua famiglia, ha prenotato il primo volo per tornare a Palermo. “All’età di diciotto anni è andata via da casa. Abbiamo fatto il possibile affinché tornasse - racconta ancora la zia - ma ormai aveva scelto questa vita con Paolo. Non conosciamo  neanche il suo cognome”. Certamente adesso l'uomo verrà ascoltato dagli inquirenti per cercare di ricostruire le ultime ore della vita di Valentina.

A notare il corpo senza vita della giovane è stato un passante, intorno alle 4. Sul posto sono intervenute le volanti, il personale del 118 e il magistrato di turno. Sul cadavere, dopo una prima ispezione effettuata dal medico legale, non sono stati trovati segni di violenza che lasciarebbero pensare a una morte violenta.

Tra le prime piste seguite quelle del malore o dell’assunzione di sostanze stupefacenti e quindi di un'overdose. Ma cosa ci faceva lì a quell'ora della notte? Come ci è arrivata e con chi? Sul corpo della 25enne è stata disposta l’autopsia, ma saranno i risultati degli esami istologici e tossicologici - che arriveranno nei prossimi giorni - a dare delle risposte più esaustive sulle cause del decesso. Al momento gli investigatori sembrano escludere la pista dell'omicidio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento