Cronaca

Cacciavano specie protette nel Parco delle Madonie: 5 denunciati

Sono stati stati scoperti dai carabinieri in un'area vietata. Uno di essi, un cantoniere stradale, risultava essere al lavoro: per lui anche una denuncia per truffa ai danni dello Stato

(foto archivio)

Cacciavano specie animali protette, all'interno di un'area vietata. Per questo motivo cinque cacciatori sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per attività venatoria in area vietata ed abbattimento di specie animale protetta. Lo hanno scoperto i carabinieri di Scillato durante un servizio di perlustrazione del territorio in contrada Firrionello, all'interno del parco regionale delle Madonie. I militari hanno trovato vicino a loro un istrice privo di vita, abbattuto con l'utilizzo di cani da caccia e bastoni. Per uno di essi, un cantoniere stradale, è scattata anche una denuncia per truffa ai danni dello Stato: l'uomo infatti, per esercitare l'attività di caccia, si era allontanato dal lavoro.




 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cacciavano specie protette nel Parco delle Madonie: 5 denunciati

PalermoToday è in caricamento