Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Caccamo, "ruba in gioielleria": in manette una romena

I militari l'hanno vista per strada dopo la denuncia del titolare del negozio. La donna si è liberata della referutiva facendola scivolare in un tombino, ma l'espediente non è servito

Una romena di 39 anni, M.R., è stata arrestata dai carabinieri a Caccamo con l'accusa di aver rubato una collana e un bracciale d'oro in una
gioielleria. I militari l'hanno vista per strada dopo la denuncia del titolare del negozio, e la donna si è liberata della referutiva facendola scivolare in un tombino ma l'espediente non è servito. I preziosi, del valore di 500 euro, sono stati resitituiti al commerciante derubato. La romena, che è in Italia da un decennio e ha precedenti, è stata posta agli arresti domiciliari nella sua abitazione di San Giuseppe Jato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccamo, "ruba in gioielleria": in manette una romena

PalermoToday è in caricamento