Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

A Caccamo sei campioni di scacchi della scuola Petrosjan di Mosca

Per l'occasione sono stati organizzati un corteo in costume d'epoca , un pranzo con piatti medievali e un tour dei monumenti cittadini

Castello, chiese e lago di Caccamo saranno ammirati da sei giovani campioni di scacchi provenienti dalla prestigiosa scuola di scacchi Petrosjan di Mosca, diretta dal maestro Smagin. Si tratta di Kamilya Bekchintaeva, Ekaterina Borisova, Matvey Glukhovskly, Ilia Ivanov, Egor Kovalev, Alexandr Tarasov - tutti campioni di età compresa tra gli 11 e i 16 anni. Accompagnati dalla segretaria della scuola Natalia Chukhorova e da Ekaterina Spirova dell'Associazione Internazionale Amici Italia Russia, trascorreranno un'intera settimana in Sicilia per partecipare al terzo Campus per Giovani Talenti Siciliani, organizzato a Nicolosi (dal 14 al 19 giugno) dal Comitato scacchistico siciliano in collaborazione con il Coni Sicilia, il Centro universitario sportivo di Catania, il Comune di Nicolosi e l'Associazione Internazionale Amici Italia Russia.

Prima del Campus però si fermeranno a Caccamo per due intense giornate, l'11 e il 12 giugno, tra arte, storia e natura, grazie all'idea di Turismosicilia, associazione locale che opera in ambito di promozione turistica. Il progetto di accoglienza di Turismosicilia "Benvenuti scacchisti russi" ha ottenuto anche il patrocinio oneroso dell'assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana.

Per l'occasione Turismosicilia ha predisposto non soltanto un corteo in costume d'epoca, ma anche un pranzo con piatti medievali e un tour dei monumenti cittadini. Sarà un vero e proprio salto indietro nel tempo, alla scoperta di una delle pagine più affascinanti della storia siciliana. Non mancherà un momento dedicato alla natura e al relax presso il Rosamarina Lake, la struttura sportiva sulle rive dell'omonimo lago che dallo scorso anno arricchisce l'offerta turistica caccamese. Lo stesso sodalizio curerà la visita di Palermo e di Monreale, oltre al trasferimento a Bagheria per l'incontro con gli scacchisti locali, prima dell'apertura del Campus di Nicolosi, prevista per il 13 giugno, cui i giovani talenti di Mosca parteciperanno assieme ad una quarantina di coetanei siciliani.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Caccamo sei campioni di scacchi della scuola Petrosjan di Mosca

PalermoToday è in caricamento