menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il busto di Falcone vandalizzato

Il busto di Falcone vandalizzato

L'Associazione funzionari di polizia restaurerà il busto di Falcone: "Per noi è un onore"

Il segretario nazionale Enzo Marco Letizia ha preso l'impegno di recuperare la scultura danneggiata dai vandali alla scuola Falcone dello Zen: "Bisogna tenere vivi i simboli della lotta alla mafia"

L'Associazione nazionale funzionari della polizia di Stato si occuperà del restauro del busto di Giovanni Falcone, recentemente danneggiato allo Zen. A prendere l'impegno è il segretario nazionale Enzo Marco Letizia, che ha dichiarato: "Per noi è un onore restaurarlo e non un onere".

"In una realtà complessa come quella siciliana - ha aggiunto Letizia - i simboli rappresentano qualcosa di importante. Per questo non solo riteniamo essenziale ricollocare al più presto il busto del giudice Falcone, ma crediamo sia significativo che a farlo siano dei funzionari di polizia. Poliziotti come erano gli uomini della scorta di Falcone e Borsellino, caduti insieme a loro. Un segnale anche per i tanti poliziotti che oggi, come 25 anni fa, continuano a combattere il crimine di stampo mafioso. Una lotta che riteniamo essere una priorità per la sicurezza e l'economia del nostro Paese". 

L'annuncio dell'Associazione nazionale funzionari della polizia di Stato arriva nel giorno del 25esimo anniversario della strage di via d'Amelio, in cui morirono il giudice Borsellino e gli agenti della sua scorta. "Riteniamo particolarmente significativo ricordare quel tragico evento - ha concluso Letizia - con un impegno a tenere vivi i simboli della lotta alla mafia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento