Zio scambia professore per un bullo e gli dà una testata, carabinieri al Nautico

Intervento del 112 e di un'ambulanza al Gioeni Trabia di corso Vittorio Emanuele. L'uomo che avrebbe colpito il docente era intervenuto in difesa del nipote. Dietro l'aggressione un equivoco e un'escalation di episodi di violenza a scuola

I carabinieri e i sanitari del 118 intervenuti al Nautico

Bulli, “bullizzati”, equivoci e colpi proibiti. Si può riassumere così il movimentato pomeriggio di oggi all'istituto nautico Gioeni di corso Vittorio Emanuele dove sono intervenuti i carabinieri e un’ambulanza del 118 per soccorrere un docente che era stato colpito al volto con una testata in circostanze ancora tutte da chiarire.

I militari intervenuti sul posto hanno cercato di ricomporre il puzzle ascoltando il racconto delle varie parti coinvolte e dei testimoni che avrebbero assistiti alla scena. Secondo una prima ricostruzione ci sarebbe stata l'ennesima accesa discussione fra due studenti, iniziata lungo i corridoi e continuata fuori, a pochi passi da Porta Felice.

Quello di oggi, però, sarebbe solo l’ultimo di una lunga serie di episodi di bullismo a scuola. Per questo sarebbe intervenuto lo zio di un giovane, vessato da tempo dai compagni, che avrebbe assistito alla conversazione tra i due durante la quale il nipote avrebbe anche mollato uno schiaffo al coetaneo che da tempo gli darebbe il tormento.

In quel frangente avrebbe preso parte alla discussione anche un giovane professore del Nautico che lo zio, in quella bolgia, avrebbe scambiato per un altro studente. Non è ancora chiaro come il parente del giovane bullizzato, durante la discussione, abbia colpito il docente al volto rendendo necessario l’intervento di un’ambulanza.

Il docente, dolorante, a quel punto si è rifugiato in una delle aule dove i soccorritori del 118 hanno controllato il suo volto per valutare l’entità delle lesioni riportate. Toccherà ai carabinieri, in attesa di raccogliere eventuali denunce, cercare di capire cosa sia accaduto in quell’ora che ha “animato” uno dei pomeriggio del Nautico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (16)

  • Ma perchè la testata? Lo poteva sodomizzare e tutto finiva li.

  • La gente è abituata nell'immaginare il docente come un uomo o donna piuttosto grandicelli... Che bestiolina però.

  • uguale o peggio del bullo...si vergogni.,

  • Avatar anonimo di ilTafano
    ilTafano

    Nautico, scuola del tutto, e da sempre, inutile. Cosa ci si può aspettare da tali scuole?

    • non è inutile questa scuola.un mio coetaneo 25 anni fa frequentava questa scuola e deve ringraziarla perché adesso guadagna circa 6 mila dollari al mese.si trova a Miami sulle navi da crociera.grazie a i professori che lo hanno indirizzati bene dopo il diploma.

      • Avatar anonimo di El Mud
        El Mud

        Ma che c'è da ringraziare? A parte che parli di 25 anni fa ma non è un mistero che il Nautico sia frequentato per la maggioraprte da fanghi... e te lo dice uno che ci si è diplomato, 12 anni fa. O pigghiavi 'mprima o le prendevi... 

  • equivoco? dare una testata in pieno volto? siamo nel far west

  • Andrebbe sanzionata la scuola in primis, perché ormai quasi nel 2019, il bullismo nelle scuole deve essere debellato ad ogni costo, da condannare qualsiasi forma di violenza, ma mi permetto di aggiungere che se dovesse essere mio figlio il bullo ne userei una bella dose anche io (contro mio figlio) e se dovesse esserne vittima, con tutta la civiltà del mondo, potrei svalvolare anche io in determinate circostanze... insomma, se i genitori tornassero a fare i genitori e il rispetto per il prossimo tornasse ad essere di moda, avremmo una società migliore.

  • Bisogna infliggere pene esemplari per scoraggiare i protagonisti responsabili di questi eventi!! Quei pochi che pagheranno caro per le loro azioni serviranno advevitarne tantissimi altri.

  • speriamo che verrà denunciato.o arrestato come gli spada

  • Si infatti lo zietto si confuso! Deve essere proprio una brava persona ......

  • Avatar anonimo di Tony
    Tony

    Altri 2500 euro e un successi nienti

  • Vergogna

  • Ma quale equivoco.... va punito ugualmente!

  • era in rotta di collisione

  • volendo "sdrammatizzare" "cu sparti nnavi a megghiu parti"...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cavallo scappa e finisce in autostrada: paura sulla A29, l'animale bloccato dalla polizia

  • Cronaca

    Buonfornello, beccati con 240 chili di sigarette di contrabbando: arrestati padre e figlio

  • Incidenti stradali

    Incidente nella notte alla Cala, auto contro palo della luce: due feriti

  • Cronaca

    Dj palermitano vittima di truffa online: "Se riavrò il denaro rubato lo darò in beneficenza"

I più letti della settimana

  • Rissa sfiorata tra Massimo Giletti e il sindaco di Mezzojuso: "Mi mette le mani addosso?"

  • Arrivata la sentenza, Palermo all'inferno: "Ultimo posto e retrocessione in C"

  • Il viaggio, il malore e il cuore che si ferma: Cinisi sotto choc per la morte di un'undicenne

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento