menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Strade al buio a Vergine Maria

Strade al buio a Vergine Maria

Vergine Maria al buio, Amg tenta intervento eccezionale per ripristinare l'illuminazione

La società partecipata potrebbe rimettere in funzione in modo parziale l'impianto danneggiato dal maltempo. Verifiche tecniche in corso per riaccendere i lampioni della borgata sino al capolinea dei bus. Residenti senza luce da un mese

I vertici di Amg Energia, pur confermando i danni irreparabili subiti dall’impianto della zona Vergine Maria-Addaura-Arenella, hanno deciso, in considerazione del forte disagio che ricade sui residenti, di verificare, con un intervento di natura eccezionale, la possibilità del ripristino di una porzione dell’illuminazione. Si tratterebbe di una soluzione tampone, con l’utilizzo di risorse proprie, la cui efficacia potrebbe essere limitata nel tempo.   

Vergine Maria al buio al buio da un mese, fiaccolata dei residenti 

Sono in corso, infatti, già da alcuni giorni verifiche tecniche per accertare se è possibile ripristinare una parte, anche se delimitata, dell’illuminazione della borgata di Vergine Maria. Le attività su tale impianto, anche se pesantemente danneggiato dal maltempo delle scorse settimane che in alcuni tratti ha provocato danni irreparabili, non si sono mai fermate.

Le operazioni in corso, con risorse proprie dell’azienda, hanno dato un primo esito positivo. Si è valutata, infatti, la possibilità di sezionare l’impianto di illuminazione ed escludere le parti interessate da guasti non riparabili o nelle quali il cavo di alimentazione non è più utilizzabile, in questa maniera si potrebbe rimettere in funzione in modo parziale l’illuminazione della borgata di Vergine Maria sino al capolinea dei bus. Per questa ragione è stata anche programmata un’attività di verifica sulla cabina di pubblica illuminazione “Arenella” che alimenta l’impianto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento