rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca

Il Buccheri La Ferla si trasforma in un piccolo villaggio di Babbo Natale: "Così vogliamo portare speranza"

La struttura si veste a festa. Fra Gianmarco, promotore dell'iniziativa: "Spero e prego per quelle persone che hanno affidato al nostro albero di Natale i loro desideri"

All’ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli arriva il Natale carico di luminarie. La struttura si veste a festa e brilla di tante luci scintillanti. "Per i pazienti e per gli operatori è un modo semplice e concreto per sentirsi a casa e poter vivere il significato ed il clima del Santo Natale - dicono dall'ospedale -. Un messaggio di speranza e di rinascita che nasce in un luogo segnato dal dolore e dalla sofferenza. Un incoraggiamento che viene lanciato in un periodo in cui le difficoltà economiche, la guerra, il continuo aumento dei prezzi, colpiscono il mondo e ciascuno di noi".

Dal primo dicembre con una cerimonia suggestiva e di condivisione è stato accesso nei viali del nosocomio di via Messina Marine l'albero di Natale alto oltre 7 metri e il presepe che hanno trasformato l'ambiente in un piccolo villaggio di Babbo Natale. "Questa iniziativa che infonde calore nei cuori è stata concepita - dichiara fra Gianmarco, il superiore dell'Ospedale e promotore dell'iniziativa - per i nostri pazienti, i loro parenti, i nostri amici e per quelle persone che entreranno e verranno in ospedale affinché l'albero di Natale possa ispirare e portare speranza nonostante i propri sentimenti e pensieri. Spero e prego per quelle persone che hanno affidato a questo albero i loro desideri e auguri che vengano esauditi, per trovare pace e ricevere benedizioni". Ogni giorno, fino al 6 gennaio 2023 è possibile venire a visitare i viali dell'ospedale dalle ore 19,00 alle ore 20,30. Si potrà entrare pochi alla volta dotati di mascherina FFP2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Buccheri La Ferla si trasforma in un piccolo villaggio di Babbo Natale: "Così vogliamo portare speranza"

PalermoToday è in caricamento