Cronaca Zen

Sassi e uno sparo contro l’auto: Brumotti e la troupe di "Striscia" aggrediti allo Zen

L’inviato della trasmissione e i cameraman sono stati accerchiati da una ventina di persone. Prima il lancio di pietre, poi un proiettile ha raggiunto la vettura. Stavano conducendo un’inchiesta sullo spaccio di droga. Sul posto polizia e carabinieri

Foto ufficio stampa Striscia la Notizia

Sassi e un colpo di pistola che ha perforato la portiera dell’auto. Oggi pomeriggio Vittorio Brumotti e la sua troupe di "Striscia la Notizia" sono stati aggrediti durante una inchiesta sulla droga allo Zen. "Brumotti insieme alla nostra troupe - come spiega in una nota la produzione della trasmissione - si trovava nel quartiere Zen per documentare come viene gestito lo spaccio di stupefacenti, quando, usciti dall’auto, lui e i suoi collaboratori verso le 16 sono stati aggrediti da un folto gruppo di abitanti del quartiere. Insultati e minacciati di morte, si sono visti piovere addosso anche dei sassi".

La troupe è rientrata nella vettura blindata per ripararsi dagli aggressori "quando all’improvviso - si legge ancora nella nota - il tetto è stato sfondato da un pesante blocco di cemento lanciato da un piano alto di una casa e la portiera è stata perforata da un colpo di arma da fuoco, pare di calibro 12". Brumotti non perde il sorriso e su Instagram scrive: "Un dolce saluto a tutti gli spacciatori. Avanti tutta nella nostra guerra". Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri, che stanno indagando sul caso.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassi e uno sparo contro l’auto: Brumotti e la troupe di "Striscia" aggrediti allo Zen

PalermoToday è in caricamento