Cronaca

Presunti brogli alle primarie, chiusa l’inchiesta della Procura

L'avviso è stato notificato a Francesca Trapani e Maurizio Sulli, accusati di incetta di certificati elettorali. Il provvedimento anticipa una richiesta di rinvio a giudizio

Fabrizio Ferrandelli, vincitore delle primarie

Notificato un avviso di chiusura delle indagini per Francesca Trapani e Maurizio Sulli, indagati sui presunti brogli alle primarie della primavera scorsa per scegliere il candidato sindaco del Centrosinistra. L’accusa è incetta di certificati elettorali. Il provvedimento anticipa una richiesta di rinvio a giudizio. Resta sospesa invece la posizione del dipendente dell'ufficio elettorale del Comune che rilasciò quei certificati.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunti brogli alle primarie, chiusa l’inchiesta della Procura

PalermoToday è in caricamento