Cronaca Brancaccio

Padre e figlio nascondono 60 chili di sigarette di contrabbando: un arresto e una denuncia

I finanzieri del secondo nucleo operativo metropolitano hanno perquisito le loro abitazioni nella zona di Brancaccio. Le "bionde" erano nascoste in grossi sacchi neri

Parte delle sigarette sequestrate

Nelle loro case, a Brancaccio, avevano conservato 60 chili di sigarette di contrabbando ma la guardia di finanza li ha scovati. Cosi padre e figlio sono finiti nei guai: il primo è stato arrestato mentre per il secondo è scattata la denuncia.

I finanzieri del secondo nucleo operativo metropolitano Palermo hanno perquisito le abitazioni dei due uomini. In particolare, 36 chili di sigarette erano custodite da G.G., 51 anni con precedenti specificii. E' stato arrestato ed è anche stata disposta la misura cautelare
dell’obbligo di dimora nel comune di Palermo. In casa del figlio, A.G., 24 anni, c'erano altri 24 chili bionde (in entrambi i casi nascoste in grossi sacchi neri). Il giovane è stato quindi denunciato a piede libero.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre e figlio nascondono 60 chili di sigarette di contrabbando: un arresto e una denuncia

PalermoToday è in caricamento