rotate-mobile
Cronaca Brancaccio / Via San Ciro, 23

Il sogno del beato Puglisi si può realizzare: a Brancaccio aprirà un poliambulatorio di prossimità

Il progetto sarà portato avanti con il finanziamento del Maria Eleonora Hospital e sorgerà nei locali di via San Ciro, 23. Maurizio Artale, presidente del Centro Padre Nostro: "La visione di don Pino è stata profetica"

A Brancaccio aprirà un poliambulatorio di prossimità grazie al finanziamento e al contributo sul campo del Maria Eleonora Hospital. A darne notizia è il presidente del Centro Padre Nostro, Maurizio Artale, che in una nota afferma: "Grazie alla sinergia instaurata con enti pubblici e privati in questi 29 anni, che hanno a loro volta sposato la causa del centro e del suo fondatore, è riuscito a fissare un altro tassello a completamento dei sogni che furono del beato Pino Puglisi".

Il poliambulatorio di prossimità sorgerà nei locali di via San Ciro 23, limitrofi al centro polivalente sportivo "Padre Pino Puglisi e Padre Massimiliano Kolbe".

"Già 29 anni fa con l'arrivo a Brancaccio - sottolinea Artale - don Pino Puglisi, rendendosi conto delle reali condizioni in cui versava la gente del quartiere, era stato precursore della necessità di attivare un centro di servizi che andasse incontro alla gente che viveva ai margini della società. Da qui nacque il suo progetto: un polo parrocchiale con attorno tutti i servizi di prima necessità, tra cui quello della sanità di prossimità, di cui si sente parlare oggi. La sua visione è stata profetica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sogno del beato Puglisi si può realizzare: a Brancaccio aprirà un poliambulatorio di prossimità

PalermoToday è in caricamento