Minacce contro il Centro Padre Nostro, Cisl: "Vicini a chi lavora per cambiare le cose"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Vivere in un clima di tensioni e intimidazioni come spesso accade per gli operatori del Centro Padre Nostro di Brancaccio è davvero difficile, ma siamo convinti che con la forza di tutti i sostenitori dell’impegno, partito dall’esempio di Don Pino, i volontari proseguiranno sempre la loro azione per la gente del quartiere Brancaccio e per il bene dei giovani”. Cosi Leonardo La Piana segretario Cisl Palermo Trapani, esprime la solidarietà a nome del sindacato al Centro Padre Nostro. “Siamo e saremo sempre dalla parte di chi vuole cambiare le cose, di chi lotta contro le prevaricazioni e di chi va avanti nonostante le enormi difficoltà per la legalità e la giustizia” conclude La Piana.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento