rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Brancaccio

In un magazzino di Brancaccio 25 chili di fuochi d'artificio illegali: sequestrati

La polizia è intervenuta nell'ambito di un altro controllo, in un locale adiacente, dove erano stati violati i sigilli. Il gestore non solo non avrebbe rispettato il sequestro disposto a giugno ma avrebbe anche usato il box limitrofo per conservare il materiale. E' stato denunciato

Venticinque chili di fuochi d'artificio sono stati trovati dalla polizia in un magazzino a Brancaccio. La scoperta, fatta anche grazie al fiuto dei cani specializzati nella ricerca di esplosivo, è avvenuta nel corso di un controllo scattato per violazione di sigilli in un locale sequestrato perché si somministravano cibi e bevande senza licenza.

Dalla questura spiegano che i poliziotti del commissariato Brancaccio "stavano verificando la violazione dei sigilli e la contestuale riapertura al pubblico dell’esercizio da parte del proprietario quando, estendendo il perimentro dei loro rilievi, si sono imbattuti in un magazzino limitrofo nella disponibilità dello stesso proprietario". Da qui i controlli e la scoperta del materiale, che era accatastato senza alcuna precauzione.

Il proprietario del locale, che aveva le chiavi del magazzino, è stato denunciato sia per la violazione dei sigilli sia per la violazione della legge sugli esplosivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In un magazzino di Brancaccio 25 chili di fuochi d'artificio illegali: sequestrati

PalermoToday è in caricamento