Minaccia madre disabile e fratello, poi distrugge casa: arrestato pregiudicato a Brancaccio

In manette un uomo di 42 anni. Avrebbe chiesto del denaro alla donna e, non ricevendo quanto desiderato, avrebbe iniziato a inveire contro di lei. Bersaglio della sua ira anche il fratello, intervenuto per difendere l'anziana. Alla vista della polizia, ha anche aggredito uno degli agenti

Chiede dei soldi all'anziana madre disabile e, non ottenendo quanto richiesto, inizia a minacciarla. Accecato dall'ira minaccia con un coltello anche il fratello minore, che si salva solo perchè riesce a scappare. E' successo a Brancaccio, dove la polizia ha arrestato un pregiudicato di 42 anni.  

Secondo quanto ricostruito, il 42enne aveva chiesto del denaro alla madre. La somma ricevuta è stata però giudicata troppo esigua, fatto che lo ha mandato su tutte le furie. Avrebbe quindi minacciato la donna. A difenderla è stato il figlio più piccolo, anche lui diventato facile bersaglio. Il 42enne lo avrebbe minacciato con un coltello. L'aggredito, temendo per la propria incolumità, è scappato e si è rifugiato in un ospedale cittadino.

Quando gli agenti sono giunti nell’appartamento hanno trovato il 42enne barricato e ancora in escandescenze. Aveva anche gravemente danneggiato suppellettili, arredi domestici e l’autovettura del fratello. Vedendo la polizia, si è scagliato contro un agente tentando la fuga. Bloccato nell'androne del palazzo, è stato ammanettato e adesso si trova in carcere. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, morto cuoco palermitano di 36 anni a Padova

  • Polizzi Generosa, netturbino morto folgorato: colpito da un fulmine mentre lavorava

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • E' morto il fratello di Franco Franchi: per più di 30 anni gestì il bar di via Cavour

  • Un'intera strada rubava la luce: scoperti 8 mila metri quadri di costruzioni abusive a Carini

  • Ex imprenditore trovato morto in casa, giallo a Terrasini: indagano i carabinieri

Torna su
PalermoToday è in caricamento