Brancaccio, nasconde crack e hashish negli slip: arrestato

La polizia ha fatto scattare le manette ai polsi di un ragazzo di 21 anni. Aveva con sè anche 300 euro in contanti, somma ritenuta frutto dell'attività di spaccio

La droga e i soldi sequestrati

Un arresto e dosi di hashish e crack sotto sequestro. E' il risultato di un'operazione condotta ieri dalla polizia a Brancaccio. Le manette sono scattate ai polsi di Antonino Lauricella, 21 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato notato mentre si trovava in un tratto di strada buio, era fermo in sella a uno scooter senza apparente motivo. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di circa 300 euro, 9 dosi di hashish per un peso di 8,7 grammi e 8 dosi di crack per un peso di 1,2 grammi. La droga era nascosta negli slip. Ulteriori indagini sono in corso per stabilire la provenienza della sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • L’incidente sulla Palermo-Sciacca, giovane motociclista muore in ospedale

  • Matrimonio con Coronavirus: invitato positivo al Covid, oltre 90 persone in quarantena

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento