Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Libertà

La bottega del riuso a Palermo: solo artisti siciliani, solo materiale riciclato

La bottega del riuso vuole essere un luogo di incontro di tutti coloro che oggi, in Sicilia, fanno dei rifiuti un’opera d’arte! Oggetti e opere di artisti e artigiani siciliani che, con la loro creatività, danno una seconda vita al materiale di riciclo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday
In un momento storico in cui il consumo, e la conseguente produzione di rifiuti da smaltire, ha raggiunto livelli critici, in un momento in cui l'emergenza rifiuti si sposa quotidianamente con una cronica assenza di prospettive e di lavoro, nasce a Palermo La Bottega del Riuso come momento d'incontro alle esigenze di chi vuol mostrare la sua genialità e a quelle di chi si sente stanco dell'omologazione, di un panorama sempre più uguale e sempre più ripetitivo.

Ed è proprio nei momenti di crisi, economica, sociale e culturale che la creatività diventa motore trainante, ed offre vie d'uscita dalla criticità del momento, proprio come pronunciava anni or sono un grande padre della genialità umana, Albert Einstein: "La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. È nella crisi che sorge l'inventiva, che prendono vita le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato. Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e disagi, inibisce il proprio talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi è l'incompetenza".

Nel pieno centro di Palermo, in via Caltanissetta 2/b (a pochi metri da piazza Croci) La Bottega del Riuso della Palma Nana nasce per riunire e dare visibilità agli artisti siciliani che in comune hanno una serie di idee, innovative, che guardano al futuro. Più di 40 artisti oggi espongono e vendono in bottega prodotti di artigianato, frutto di manodopera siciliana, nati dando una seconda vita ad oggetti e materiali di scarto, ripensando sotto una nuova luce il concetto di 'rifiuto'.

Da accessori per la casa a complementi d'arredo, da gioielli ad articoli per i più piccoli, creati con i materiali più disparati: vecchi giornali, camere d'aria, polistirolo, carta e cartone…

Ed è così che un vecchio vinile d'incanto può trasformarsi in un delicato orologio da parete, dei consunti pastelli in colorati orecchini, il tetra pack di una busta di latte in un portamonete alla moda, vecchie maglie in armoniose collane, ed il tutto senza mai lasciare immaginare cosa fossero prima della geniale trasformazione.

La Bottega del Riuso offre agli artisti uno spazio espositivo e di vendita diretta ed allo stesso tempo concede ai passanti ed ai clienti l'occasione di stupirsi e fare dei regali creativi, assolutamente sostenibili ed a 'Km 0'.

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bottega del riuso a Palermo: solo artisti siciliani, solo materiale riciclato

PalermoToday è in caricamento