rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Derubano un turista sul bus, lui chiama il 113 e fornisce l'identikit: presi borseggiatori 

E' successo a bordo del 101. I poliziotti hanno notato due giovani, con un aspetto simile a quello descritto dal turista derubato, alla fermata dell'autobus. Li hanno fermati e portati in commissariato dove sono stati riconosciuti dalla vittima, identificati e denunciati

Brutta avventura per un turista italiano che ieri, nella tarda mattinata, viaggiava a bordo del bus 101 con la moglie: è stato prima spintonato e poi derubato da due borseggiatori. Qualche ora dopo i due ladri sono stati identificati e denunciati per furto. Il turista, infatti, dopo essersi accorti che il suo borsello, che teneva a tracolla, era stato aperto e che il portafoglio non c'era più ha subito affrontato i due giovani, che lo avevano più volte strattonato ed erano ancora sul bus, chiedendo loro di restituirglielo. I due gli hanno risposto che era per terra. All'interno però non c'erano più i 40 euro che inizialmente l'oggetto conteneva.

I due giovani, approfittando della sosta dell’autobus a una fermata, sono scesi all'improvviso. Il turista ha chiamato il 113 ed ha fornito agli agenti l'identikit dei suoi due borseggiatori. I poliziotti hanno fatto il resto: qualche ora dopo, intorno alle 17, hanno notato due giovani, con un aspetto simile a quello descritto dal turista derubato, alla fermata dell'autobus. Li hanno fermati e portati in commissariato dove sono stati riconosciuti dalla vittima e identificati: sono R.S., 23 anni, e C.G., 20 anni, entrambi pregiudicati palermitani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derubano un turista sul bus, lui chiama il 113 e fornisce l'identikit: presi borseggiatori 

PalermoToday è in caricamento