menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borse di studio Riccardo Piccione, diecimila euro per gli studenti più meritevoli

Iniziativa in memoria del consigliere comunale e deputato regionale prematuramente scomparso nel 2007. Si tratta di 12 borse: otto da mille euro ciascuna e 4 da 500. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro e non oltre il 24 febbraio

Per l'ottavo anno consecutivo il Comune, per aiutare i ragazzi meritevoli ma in condizioni di disagio economico che frequentano le
terze classi delle scuole medie inferiori della città, promuove un bando di concorso per l'assegnazione di 12 borse di studio in memoria di Riccardo Piccione, consigliere comunale e deputato regionale prematuramente scomparso nel 2007. Si tratta di otto sussidi da mille euro e 4 da cinquecento. A promuovere l'iniziativa la presidenza del  Consiglio comunale. Il bando è stato pubblicato oggi, anniversario della scomparsa di Piccione. 

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro e non oltre il 24 febbraio 2020. Il 24 marzo 2020 è prevista la prova scritta del concorso, consistente nello svolgimento di un elaborato sui temi della solidarietà e dell'impegno sociale nell'ambito della città di Palermo.
La graduatoria verrà predisposta tenendo conto della votazione degli elaborati e del reddito dei nuclei familiari degli studenti. A parità di valutazione, saranno prese in considerazione le situazioni economiche dei nuclei familiari, desunte dal certificato Isee in corso di validità.
Ai vincitori sarà consegnata la borsa di studio nel corso di una cerimonia che si svolgerà pubblicamente a Palazzo delle Aquile.

E' online la graduatoria dei vincitori della edizione 2018/2019  Premio Piccione ed è visibile al seguente Link:
https://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=26298

Il bando 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento