rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Libertà / Via Pasquale Calvi, 10

Allaccio abusivo con un contatore elettrico rubato: arrestato gestore di un panificio

I carabinieri hanno controllato un'attività in via Pasquale Calvi. E' emerso anche l'impiego di lavoratori in nero. Il titolare è stato denunciato e dovrà pagare una multa di oltre 50 mila euro

Un contatore elettrico rubato e collegato abusivamente alla rete elettrica. È quanto hanno scoperto i carabinieri della compagnia di piazza Verdi con i colleghi dei Nas e del Nil in un panificio in via Pasquale Calvi, nella zona di Borgo Vecchio. Il gestore - Fabio Bonanno, di 33 anni - è stato arrestato per furto di energia elettrica. Per lui è scattata anche la denuncia per ricettazione. Dai controlli, secondo quanto reso noto dai militari dell'Arma, è emerso che il contatore era stato rubato lo scorso anno.

Nel corso degli accertamenti è stato denunciato anche il titolare del panificio, B. M., sessantenne palermitano, poiché sono state constatate "l’assenza della prescritta autorizzazione e attuazione delle procedure di autocontrollo, l’omessa redazione del documento di valutazione dei rischi, l’omessa nomina del responsabile del servizio di prevenzione e protezione e l’omessa nomina del medico competente". Le sanzioni ammontano a cinquemila euro totali. 

E ancora, l'attività è stata sospesa "per aver occupato tre  lavoratori  in nero tra cui lo stesso Bonanno". Sono state contestate sanzioni amministrative e ammende per l’importo totale pari a 57.450 euro.

Leggi anche: Frigo e tritacarne alimentati abusivamente, arrestato macellaio al Capo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allaccio abusivo con un contatore elettrico rubato: arrestato gestore di un panificio

PalermoToday è in caricamento