Nella sua casa nasconde coca, hashish e marijuana e la luce è rubata: arrestato

In manette un 36enne già noto alle forze dell’ordine residente nella zona di Borgo Vecchio. I carabinieri hanno fatto scattare le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato

Foto archivio

Nella sua casa ha cocaina, marijuana e hashish e, come se non bastasse, il collegamento alla rete elettrica è abusivo. Per questi motivi i carabinieri del Nucleo Radiomobile, durante un servizio antidroga al Borgo, hanno arrestato R.C., 36 anni palermitano già noto alle forze dell'ordine. E' accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato.

I militari hanno notato l’uomo intrufolarsi frettolosamente all’interno di uno scantinato in piazzetta Fontana e, insospettiti, lo hanno raggiunto trovandolo in possesso di circa 5 grammi di cocaina. Nel corso della perquisizione, estesa anche all’abitazion, hanno ritrovato oltre 120 grammi tra cocaina, hashish e marijuana, già divisi in dosi, 56 semi di canapa indiana oltre a quasi 100 euro, ritenuti frutto dell’illecita attività di vendita. Trovato anche vario materiale utile al confezionamento delle dosi. I controlli sono stati eseguiti con l'aiuto di un’unità del nucleo cinofili.

E' stato poi accertato che sia lo scantinato sia l’abitazione erano abusivamente collegati alla rete elettrica, così come confermato dai tecnici Enel. L’arrestato è stato portato al carcere Lorusso-Pagliarelli, in attesa dell’udienza di convalida; la droga sarà sottoposta alle analisi di rito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento