menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Richy Di Maio

Foto Richy Di Maio

Borgo Nuovo, sparatoria per lite condominiale: un morto e un ferito

E' accaduto in largo Pozzillo. All'origine dell'episodio ci sarebbe un litigio per questioni legate alla "convivenza" all'interno del condominio. Sul posto i carabinieri, che hanno arrestato Francesco Lo Monaco, 49 anni, per omicidio

Una lite condominiale è finita in tragedia nel primo pomeriggio in uno stabile di largo Pozzillo, nella zona di Borgo Nuovo. La vittima è Vincenzo Barbagallo, 68 anni. Il figlio Domenico, 48 anni, è rimasto ferito ed è ricoverato in ospedale. I due sono stati raggiunti da alcuni proiettili. A fare fuoco, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, è stato un vicino di casa Francesco Lo Monaco, 49 anni. L'uomo è stato arrestato per omicidio.

Tutto è accaduto tra le 13 e le 14. All'origine del fatto ci sarebbe una lite tra i due uomini per questioni legate alla "convivenza" all'interno del condominio.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, le mogli di Lo Monaco e Barbagallo avevano litigato intorno alle 13. Sembrava che la situazione si fosse calmata quando è nata una seconda discussione, ben più animata, tra i mariti delle due donne. Poi il delitto. Lo Monaco ha impugnato la pistola, una beretta calibro 7.65, e sono partiti i colpi. Vincenzo Barbagallo è stato raggiunto alla testa, una ferita per lui fatale. Il figlio della vittima è stato colpito da un proiettile al gluteo sinistro. Trasportato a Villa Sofia, i medici stanno lavorando per rimuovere il proiettile che si è fermato nell'emibacino. Non è in pericolo di vita.

Lo stesso aggressore si è poi barricato nel proprio appartamento e ha gettato l'arma in un giardino adiacente. I militari dell'Arma sono riusciti a entrare in casa e a bloccare Lo Monaco. Adesso deve rispondere di omicidio.

La figlia della vittima, 43 anni, vedendo il padre riverso per terra e il fratello ferito ha accusato un malore. Il personale del 118 l'ha condotta all'ospedale Cervello in via precauzionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento