Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Borgo Nuovo

Borgo Nuovo, aggredisce compagna e la costringe a scappare di casa con i figli: arrestato

In manette un uomo di 35 anni, palermitano, con l'accusa di "reato di maltrattamenti in famiglia". La donna ha poi raccontato ai poliziotti tra le lacrime che nel corso degli anni erano stati numerosi gli episodi di violenza subiti da parte del convivente

"Reato di maltrattamenti in famiglia": con questa accusa la polizia ha arrestato in flagranza un 35enne palermitano. E' successo ieri sera, intorno alle 22.30, a Borgo Nuovo. In azione gli agenti appartenenti all’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, che sono giunti sul posto dopo la telefonata di una donna che aveva raccontato di essere stata appena picchiata dal compagno e cacciata fuori di casa insieme ai loro tre figli minorenni.

"I poliziotti arrivati a Borgo Nuovo - dicono dalla questura - hanno subito notato la donna che, in lacrime, con accanto i tre figli, subiva gli attacchi verbali del compagno che, urlando, la minacciava di morte. La signora ha quindi raccontato che poco prima tra lei e il suo convivente era scaturita l’ennesima lite, a causa della morbosa gelosia dell’uomo, nel corso della quale lui, strattonandola e facendola cadere a terra, le avrebbe intimato di andare via di casa. Durante le fasi concitate dell’aggressione, i tre figli della coppia si sarebbero frapposti tra loro per sottrarre la madre dall’aggressione del padre, senza però riuscirci".

La donna - afferrando i tre bambini impauriti - è quindi riuscita ad allontanarsi dall’abitazione, allertando la polizia. Mentre si trovava in strada in attesa di prendere un autobus per raggiungere un parente, l’uomo l’avrebbe poi raggiunta, continuando a minacciarla di morte di fronte ai tre figli e ai poliziotti che erano intervenuti nel frattempo. "La donna - spiegano dalla questura - in sede di denuncia, tra le lacrime ha raccontato che nel corso degli anni erano stati numerosi gli episodi di violenza da parte del convivente, specificando come dei semplici litigi finivano sempre per degenerare in minacce di morte e violenze fisiche, tali da costringerla spesso a ricorrere alle cure mediche in ospedale".
Alla luce di quanto emerso il 35enne è stato arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Nuovo, aggredisce compagna e la costringe a scappare di casa con i figli: arrestato

PalermoToday è in caricamento