La cabina Borgo Nuovo torna in funzione: riaccesi 180 punti luce

I tecnici di Amg hanno sostituito l'interruttore generale, un dispositivo vecchio e non più in produzione, guasto e non riparabile. Altri interventi sono stati effettuati nella zona di Mondello

Intervento di manutenzione straordinaria in cabina Borgo Nuovo

Un intervento di manutenzione straordinaria per garantire il funzionamento della cabina di pubblica illuminazione Borgo Nuovo e riparazioni in manutenzione ordinaria che hanno permesso la riaccensione di circa 180 punti luce. Sono alcune delle attività che hanno impegnato, in questi giorni, gli operatori di Amg Energia Spa.

 Le attività straordinarie in cabina Borgo Nuovo, autorizzate dal Comune, rappresentano il primo step di una serie di opere programmate nella struttura per ripristinare a pieno il funzionamento degli impianti di illuminazione. Contemporaneamente, con attività ordinaria, sono stati riaccesi 80 punti luce nella zona compresa fra via Castellana e viale Caltagirone. Altre riparazioni hanno riguardato il circuito che alimenta gli impianti della zona di via Principe di Scalea-viale Regina Elena, a Mondello, e guasti in via Villagrazia-via Zuppetta e a Ballarò zona via Chiappara-piazza Carmine: complessivamente sono tornati in funzione un centinaio di punti luce.

Cabina Borgo Nuovo

I lavori straordinari, a cui ha dato il via libera l’Ufficio Infrastrutture del Comune, hanno consentito la sostituzione dell’interruttore generale della cabina Borgo Nuovo, un dispositivo vetusto e non più in produzione, guasto e non riparabile. Al suo posto è stato installato un dispositivo di nuova generazione: un modulo di protezione e comando dei circuiti della cabina. “Dopo alcune attività propedeutiche, l’intervento straordinario è stato eseguito in appena una giornata – sottolinea il presidente Mario Butera – in modo da garantire la continuità di servizio della cabina, che è una delle più grandi della città. Ringrazio gli operatori non solo per l’importante attività completata, ma anche per la professionalità con cui il guasto è stato finora gestito, garantendo continue verifiche e attività per il mantenimento in funzione della struttura”.

Assieme all’intervento straordinario gli operatori hanno anche eseguito nella cabina un intervento ordinario per la ricollocazione di un trasformatore a bobina mobile, riparato e appena riconsegnato da parte della ditta specializzata cui è stato affidato, con procedura ad evidenza pubblica, il ripristino dei dispositivi guasti: sono stati riaccesi 80 punti luce nella zona compresa fra via Castellana e viale Caltagirone, dove finora gli impianti erano in funzione a punti luce alternati. Non appena gli altri dispositivi della cabina verranno riconsegnati al termine delle riparazioni, le attività proseguiranno con il ripristino di tre circuiti al momento in funzione a punti luce alternati nella zona compresa fra via Centuripe-via Augusta, via Tindari-via Pantalica-via Bronte, via Acireale-via Modica.

Altre riparazioni

Gli operator  hanno ultimato interventi di riparazione di guasti in manutenzione ordinaria a Mondello, sul circuito Elena-Scalea (che alimenta i punti luce della zona compresa fra viale Regia Elena, via Principe di Scalea, via degli Iris, via delle Rose, via degli Oleandri e strade limitrofe), nella zona di via Villagrazia-via Zuppetta e a Ballarò (circuito Ballarò/Chiappara/Carmine). E’ in corso la riparazione di guasti in via Pecori Giraldi, in via Francesco Crispi altezza mercato ittico, in via Stefano Turr, zona Malaspina, e in via del Soccorso (zona via Pitré).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento